Concerti della Domenica: il 4 ottobre alle ore 11 Emanuil Ivanov ad inaugurare la rassegna

Dopo la presentazione del cartellone dei “Concerti d’autunno”, rassegna che comprende le tradizionali stagioni dei “Giovani in musica”, i “Concerti della domenica” e quattro concerti di “Ravenna musica” posticipati a causa dell’emergenza sanitaria, il primo appuntamento è fissato per domenica 4 ottobre.
Alle 11 alla sala Corelli del teatro Alighieri, sarà il vincitore del 62° concorso pianistico “Ferruccio Busoni”, Emanuil Ivanov ad inaugurare la rassegna: giovane talento proveniente dalla Bulgaria, Ivanov si sta attualmente perfezionando al Birmingham Royal Conservatory. Propone la Sonata n. 3 in si min. op.58 di Chopin e i “Quadri di un’esposizione” di Modest Mussorgsky.

Clicca qui per acquistare i biglietti

Clicca qui per il programma di sala

BIOGRAFIA

Nato nel 1998 in Bulgaria, Emanuil Ivanov ha studiato con Galina Daskalova e con Atanas Kurtev. Vincitore assoluto della 62° edizione del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni, attualmente si sta perfezionando al Birmingham Royal Conservatory sotto la guida di Pascal Nemirovski e Anthony Hewitt. Negli anni passati, giovanissimo, ha vinto numerosi concorsi quali il Vivapiano, Scriabin-Rachmaninoff, Viktor Merzhanov, Pavel Serebryakov, Liszt-Bartók, Young virtuosos e Jeunesses International Music Competition Dinu Lipatti a Bucarest, il secondo premio al Concorso Chopin di San Pietroburgo e il secondo premio al Concorso Casagrande, dove ha conquistato anche il premio del pubblico. Ha partecipato ai corsi di perfezionamento di Dmitri Bashkirov, Dmitri Alexeev, Andrzej Jasinski, Vladimir Ovchinnikov, Ludmil Angelov, Pavel Egorov, e molti altri. Emanuil Ivanov si è esibito da solo e con orchestra in Bulgaria, Francia e Polonia.
Nel 2016 ha partecipato al festival Moscow meets friends. Nel 2017 ha suonato con il noto pianista bulgaro Ludmil Angelov al Palazzo Reale di Varsavia e ha debuttato alla Bulgaria Hall di Sofia con la Classic FM Symphony Orchestra diretta da Grigor Palikarov. Le prossime due stagioni vedranno il giovane pianista impegnato in recital e in veste di solista con orchestra nei centri musicali più importanti in Europa e Asia, quali Londra, Monaco di Baviera, Milano, Roma, Vienna, San Pietroburgo, Hong Kong, Tokyo, Beijing, e in molte altre capitali.