Giuseppe Albanese conquista il pubblico di Ravenna Musica: tre bis e lunghi applausi

Giuseppe Albanese conquista il pubblico di Ravenna Musica: tre bis e lunghi applausi

Ha letteralmente conquistato il pubblico di Ravenna Musica, che l’ha applaudito lungamente, ‘strappando’ tre bis: è Giuseppe Albanese il pianista che ieri sera, lunedì 19 febbraio, è stato ospite dell’Angelo Mariani, secondo appuntamento della stagione 2018.

È stato un incontro ricco quello con la città di Ravenna, per il quale Albanese non si è risparmiato, incontrando i giovani prima del concerto nella Sala Corelli, introducendo i brani dal palcoscenico, firmando i cd e stringendo tante mani di persone desiderose di manifestargli l’apprezzamento per una esecuzione di altissimo livello. Albanese ha interpretato pagine di grande densità e virtuosismo, in un continuo crescendo: dalla Sonata op.27 n.2 di L.van Beethoven, nota al grande pubblico come sonata ‘Al chiaro di luna’, attraverso la ‘Wanderer fantasie’ di Schubert e la Fantasia op.49 di Chopin, ha suggellato la sua performance con ‘Reminiscenze da Norma’, un brano di Liszt ispirato all’opera di Bellini, nel quale ha mostrato di essere dotato anche di una grande tecnica.

Ravenna Musica si appresta ora ad incontrare Elio (delle Storie Tese), la soprano Scilla Cristiano e l’Ensemble Berlin (musicisti dei Berliner Philarmoniker) il 6 marzo, appuntamento dal titolo ‘Il flauto magico’, con musiche di W.A. Mozart.