Teatro Alighieri rassegna Giovani in Musica: giovedì 4 ottobre Trio flauto, violoncello, pianoforte dell’ISSM di Rimini

Teatro Alighieri rassegna Giovani in Musica: giovedì 4 ottobre Trio flauto, violoncello, pianoforte dell’ISSM di Rimini

Prosegue alla Sala Corelli del Teatro Alighieri la rassegna “Giovani in Musica” dell’Associazione Angelo Mariani. Dopo la Big Band del Conservatorio di Cesena,

giovedì 4 ottobre (ore 17) toccherà al trio di allievi dell’Istituto Musicale “Lettimi” di Rimini: Brenda di Mecola, Serena Fantini e Fabrizio Fogli, impegnati rispettivamente al flauto, violoncello e pianoforte.
Di origine argentina, Brenda Di Mecola frequenta l’ultimo anno del triennio accademico presso istituto riminese.  Ha collaborato con diverse realtà musicali del territorio quali l’Orchestra Filarmonica degli istituti riuniti “G. Verdi” di Ravenna e “G. Lettimi” di Rimini e l’Orchestra AV Romagna, progetto sinfonico degli istituti di Rimini, Ravenna e Cesena.
Serena Fantini, vincitrice nel 2016 del Primo Premio Assoluto al concorso “Diapason d’oro” di Pordenone, ha ottenuto la borsa di studio per giovani violoncellisti indetta dall’Orchestra Filarmonica della Scala di Milano.
Fabrizio Fogli, dopo aver frequentato le masterclass tenute da pianisti del calibro di Irene Veneziano, Lilya Zilberstein, Riccardo Risaliti, ha partecipato a vari concorsi pianistici nazionali e internazionali aggiudicandosi, fra gli altri, il Primo Premio al Concorso Pianistico “Città di Albenga” nel 2015.

Il gruppo eseguirà il Trio in sol minore op. 63 di Carl Maria von Weber, considerato il migliore dei pochissimi lavori cameristici del compositore tedesco. Composta nell’estate del 1819, mentre Weber era in vacanza nella campagna di Pillnitz, l’opera rispecchia il felice momento di agreste serenità vissuto dall’autore.
Seguirà il Trio in re minore op. 49 di Mendelssohn. Scritta nel 1839,  la composizione riflette il profondo equilibrio interiore raggiunto dal musicista di Amburgo e presenta le tre voci strumentali fuse in modo omogeneo e armonioso.

La rassegna si realizza in collaborazione con Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura, Regione Emilia Romagna, Ministero per i Beni e Attività Culturali e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.

Biglietti d’ingresso € 3,00, omaggi per ragazzi sotto i 26 anni e per allievi di conservatori e istituti musicali presso la Biglietteria del Teatro Alighieri aperta il giorno del concerto dalle 16.30.