Mogol e Lucio Battisti, un sodalizio che ha fatto la storia della musica italiana

“E’ stato un legame irripetibile. Anche se ho scritto qualcosa come 1.500  testi per moltissimi grandi artisti, con Lucio fu l’alchimia perfetta. Anche se eravamo diversissimi, lui così riservato, io estroverso, quando ci trovavamo scattava la magia. Lui mi portava la musica, partendo da quella, io trovavo le parole: una totale sintonia, questa è stata la chiave del successo durato dieci anni”.  Così commenta Mogol il suo lungo rapporto con Lucio Battisti.

Il fortunatissimo sodalizio tra il cantante Lucio Battisti e l’autore Mogol ha rappresentato nella storia della canzone italiana un fenomeno pressoché unico che ha portato le loro canzoni ad una grande popolarità.
Mogol è stato l’autore che ha fatto la fortuna delle sue canzoni grazie ai testi di grande originalità e  modernità.

Per non disperdere questo straordinario patrimonio, martedì 10 maggio al Teatro Alighieri alle ore 21 andrà in scena “Emozioni”- Viaggio tra le canzoni di Battisti e Mogol, un concerto racconto pensato per valorizzare e diffondere l’opera di questi due grandi artisti.
Lo spettacolo si avvale per la parte cantata di Gianmarco Carroccia, che ne cura anche la produzione, cantante dotato di un timbro di voce molto simile a quella del compianto Lucio Battisti.
 

Nel concerto, curato dall’Associazione Musicale Mariani insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, Mogol e Gianmarco Carroccia ripercorreranno la storia delle canzoni di Mogol-Battisti che hanno segnato una generazione e hanno lasciato anche ai giovani del futuro un importante patrimonio. 
 

L’evento prevede l’esecuzione, rigorosamente dal vivo, di 20 brani che narrano una sorta di vera e propria biografia musicale e mettono in risalto tutte le sfumature che si nascondono dietro ogni singola canzone.
Mogol, presente sul palco, racconterà (e svelerà) così aneddoti e significati legati ad ogni brano. L’intero repertorio sarà interpretato da Gianmarco Carroccia, accompagnato da un ensemble di sei musicisti, che eseguirà ogni brano attenendosi il più possibile all’originale “versione disco”. Gli arrangiamenti sono ad opera del direttore d’orchestra (e chitarrista) Marco Cataldi e di Gianmarco Carroccia. Un’occasione per rivivere la magia di canzoni che hanno segnato la storia della musica e hanno fatto sognare generazioni di italiani.

La serata è organizzata in collaborazione con i Clubs Lions Dante Alighieri, Ravenna Bisanzio, Ravenna Host, Romagna Padusa, Cervia ad Novas, Cervia Cesenatico Host, Milano Marittima 100.

Sarà inoltre un’importante occasione di solidarietà avendo una finalità benefica: il ricavato andrà a sostenere un laboratorio di Musicoterapia nel reparto di pediatria dell’Ospedale di Ravenna a favore di A.GE.B.O. (assistenza Genitori e Bambini Ospedalizzati).
Prezzo Unico
€ 20,00

Prevendite presso:
– biglietteria del Teatro Alighieri (pagamento anche con bancomat e carte di credito);
– on- line dal sito www.teatroalighieri.org;
– La Cassa, Cassa di Risparmio di Ravenna, tutte le agenzie e filiali;
– Uffici IAT di Ravenna, piazza S. Francesco 7 (tel. 0544.482838) e c/o
il Mausoleo di Teodorico via delle Industrie 14 (tel. 0544.451539);
– IAT di Cervia, via Evangelisti 4 (tel. 0544.974400).