Lunedì 12 ottobre, alle 17 alla Sala Corelli, Margherita Emiliani alla chitarra propone un programma ricco e interessante

Proseguono gli appuntamenti con i Giovani in Musica, la rassegna che l’Associazione Musicale Angelo Mariani dedica ai giovani talenti, soprattutto del territorio.

Lunedì 12 ottobre, alle 17 alla Sala Corelli, Margherita Emiliani alla chitarra propone un programma ricco e interessante. Nata a Ravenna nel 1996, Margherita Emiliani inizia lo studio della chitarra classica alla Scuola di musica “Contarini” di Russi con Marina Valli. Nel 2016 si diploma a pieni voti nella classe di Piero Bonaguri al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna e attualmente è insegnante alla Scuola “Contarini” di Russi. Vincitrice recentemente del primo premio al Concorso Chitarristico Nazionale “Villa Oliva”, si è esibita come solista o in formazione cameristica in importanti rassegna musicali.

Il programma del concerto si apre con i Capricci n. 1, 3, 4, 8 e 31 dall’op. 20 di Luigi Legnani, autore ferrarese di fine Settecento che ha concluso la sua carriera a Ravenna e ha prodotto un’opera che coniuga sapientemente cantabilità e virtuosismo. A seguire, la Premiere fantasie op. 5 di Francois De Fossa, chitarrista e compositore francese della seconda metà del XVIII secolo e il Souvernir du Jura: andante et polonaise op. 44 di Napoleon Coste, compositore francese allievo prediletto di Ferdinando Sor. Infine, la Sonatina in tre movimenti di Federico Moreno Torroba, compositore spagnolo noto, oltre che per le composizioni per chitarra, per le sue zarzuela, che lo hanno visto collaborare con artisti quali Placido Domingo e realizzare musiche per il cinema.

Il concerto di Margherita Emiliani si realizza in collaborazione con il Comune di Ravenna – Assessorato alla cultura – Viva Dante, MiBACT, Regione Emilia Romagna e Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.